• Bianco-di-Castelfranco-Emilia-Secco-IGT

Castelfranco Emilia Bianco Secco

È il vino bianco di più antica tradizione della pianura bolognese, ottenuto sfruttando esclusivamente un uvaggio di vitigni autoctoni del territorio. È ideale come aperitivo, si presenta di colore giallo paglierino leggermente carico e profuma di fiori bianchi.

IGT
Secco
75 cl

Gradazione alcolica:

10,5% vol.

Le Uve:

Montuni
Trebbiano
Albana

Provenienza:

Zona di Castelfranco Emilia in provincia di Modena e zone limitrofe in provincia di Bologna.

Il vino:

Perlage fine e persistente e spuma briosa, il colore è un giallo paglierino leggermente carico mentre il profumo appare floreale, di fiori bianchi e fruttato con sentori di mela, pera e banana. La brillantezza del colore e la fragranza dei profumi sono sorrette da una acidità percepibile che esalta il gusto secco e la sapidita.

Abbinamenti gastronomici:

Il Bianco di Castelfranco dell’Emilia è ideale come aperitivo e da tutto pasto; con tutti i primi piatti della cucina emiliana, antipasti e salumi.

Temperatura di servizio:

8-10 °C

Righi-Castelfranco-Emilia-Bianco
Bianco-di-Castelfranco-Emilia-Secco-I.G.T.

Montuni

La zona di produzione è compresa tra le province di Modena e Bologna.
Ha foglia media, pentagonale e trilobata.
Il grappolo è medio-grande, lungo circa 18-20 centimetri, allungato, cilindrico, piramidale, spesso con una o due ali.
Il colore del vino è giallo paglierino, l’aroma è delicato, gradevole e persistente.
Il sapore è sapido, asciutto, piacevolmente amarognolo, fresco.

bg-bianchi-scheda-455x455