• Bitmap

TERRITORIO
NEL CUORE
DELL’EMILIA

L’ambiente di coltivazione si snoda da sud nelle aree collinari del modenese fino alla pianura alluvionale nel territorio dell’Emilia centrale.

Per tale motivo si possono individuare delle fasce di terreni assai diverse, che vanno da terreni di media struttura con buona presenza di sabbia e ghiaia.

Particolarmente favorevole si è mostrata l’area pedecollinare delle “terre rosse” particolarmente favorevoli allo sviluppo del Lambrusco Grasparossa.

Via via che si scende verso la pianura si trovano terreni più sciolti in prossimità dei fiumi principali (Reno, Panaro e Secchia), intervallati ad aree più argillose e a volte pesanti di medio alta fertilità a cui si sono adattati magnificamente i nostri vitigni.

Un’elevata piovosità completa il quadro che giustifica un ambiente ideale per ottenere vino lambrusco e vino pignoletto fresco e frizzante.

Per restare sempre aggiornato sulle ultime novità ed eventi iscriviti alla nostra
Newsletter